Record di studenti di Lingua italiana nel mondo, un investimento sottostimato

Fuori dall’Europa, dove la Germania detiene lo scettro con 309.680 studenti di italiano, è l’Australia ad avere il primato nei corsi di lingua italiana col più alto numero di allievi (207.921). Questi dati su l’apprendimento dell’Italiano nel mondo sono stati presentati nell’ottobre 2015 a Firenze in occasione del Convegno “Riparliamone: la lingua ha valore” promosso dal MAECI.
A sorprendersi non sono stati pochi, forse una dimenticanza o una sottovalutazione come pare confermata dalla maggiore attenzione e promozione data a progetti a favore dell’America Latina (Paesi tradizionalmente di massiccia emigrazione italiana non meno però dell’Australia che computa il 4,5% di italiani, secondo gruppo etnico dopo l’anglosassone, su una popolazione complessiva di circa 22 milioni). È stato, infatti, stilato col Brasile il programma “Lingue senza frontiere” con contributi per l’insegnamento dell’Italiano nelle Università brasiliane e interscambio fra docenti dei due Paesi. Nella stessa graduatoria però il Brasile si colloca al 12° posto con 34.865 studenti e al 6° l’Argentina con 104.498.

(Fonte Huffington Post)