La Festa de’ Noantri a Trastevere

Roma_FestaNoantri_MadonnaCarmine2

Domenica 16 luglio inizia a Roma la Festa de’ Noantri. Si tratta di una tradizione antichissima che pare risalire al 1535 quando, dopo una tempesta, alcuni pescatori trovarono una statua policroma della Vergine Maria, scolpita in legno di cedro, presso la foce del Tevere. La statua, chiamata per questa ragione Madonna Fiumarola, fu poi donata ai Carmelitani della Chiesa di San Crisogono a Trastevere e divenne, così, la santa protettrice del quartiere.

I festeggiamenti si aprono con la processione che accompagna la statua dalla Chiesa di Sant’Agata, dove oggi si trova, alla Chiesa di San Crisogono, dove sosta per otto giorni. Allo scadere di questi, la Madonna viene portata dalla Confraternita da Castel Sant’Angelo al Ponte Garibaldi in barca, per poi arrivare nella Chiesa di Santa Maria in Trastevere e tornare, infine, nella chiesa di appartenenza.

Nel tempo alla commemorazione religiosa si sono aggiunte manifestazioni culturali, spettacoli musicali e teatrali, parate d’auto d’epoca e anche spazi riservati allo sport. Anche se la festa si è trasformata per venire incontro ad esigenze più turistiche, non ha perso il suo carattere popolare e continua a rappresentare appieno lo spirito trasteverino.

Qui si può leggere il programma dettagliato dell’evento: www.festadenoantri.it