I paesi emergenti frenano l’export italiano

freno-exportLe frenate delle economie emergenti rallentano le esportazioni italiane a ottobre che registrano un calo dello 0,4% a fronte d’importazioni invariate con un surplus commerciale che mostra un attivo di 4,8 miliardi di euro (+5,3 miliardi un anno fa). E’ quanto emerge dalle rilevazioni dell’Istat secondo cui in dieci mesi le esportazioni registrano un incremento tendenziale pari a +3,5% in valore e +1,6% in volume con una crescita sostanzialmente bilanciata tra paesi Ue (+3,5%) e paesi extra Ue (+3,7%). Le importazioni, invece, aumentano più in volume (+7%) che in valore (+3,3%) con un attivo che da inizio anno sale a 34,8 miliardi.

Fonte: La Repubblica